frasi rubate alla gastronomia:

Bonilli: siete condizionati da una reazione negativa ai vostri piatti?
Cracco: no, quand’è negativa la ignoriamo.

Vissani: la modestia è un gran virtù, ma noi non ce l’abbiamo.

Santini: (…commozione…)

Uliassi: a me della cucina non me ne fregava niente (…poi…) ho scoperto che è gustoso mandare fuori di testa la gente con il cibo

Licia Granello: a un ragazzo che ha la passione diresti di continuare?

Fulvio Pierangelini: il mestiere del cuoco è talmente totalizzante che sarebbe come dirgli “vuoi andare all’ergastolo?”

L.G.: tu ti senti in ergastolo?

Fulvio Pierangelini: no, io sono in paradiso

Annunci