è ancora in scena il festino (testo e regia di emma dante)
se potete, andate a vederlo perché è veramente bello e gaetano bruno è impressionante.

e con questo, quest’anno, sono 4 e mezzo.

e mezzo perché alla fine ci sono andata al concerto di carmen consoli.
e ci sono andata fino in calabria.

e ho scoperto che i cosentini sono davvero molto gentili.

insomma, io volevo chiedere a emma a quanti punti sono arrivata e quali sono i premi che posso ritirare.

se fosse possibile, vorrei un orsacchiotto.

ma non uno qualsiasi.

vorrei winkie.

la storia di winkie è un libro che proprio ve lo dovete leggere.
surreale e commuovente, come minimo.

a proposito di libri, chiedo scusa alla casa editrice I sognatori che mi ha molto amabilmente inviato il libro L’orologio di cenere, che per un motivo o per un altro va su e giù sulla pila del comodino. Lo leggerò, al più presto. E vi farò sapere.

eppoi volevo dirvi che io avevo una golf pink floyd blu (alzi la mano chi se la ricorda) targata AC 965 VP. un po’ di giorni fa ho incrociato una golf blu targata AC 966 VP. E’ stato un incontro curioso.

oggi invece sono passata per via nazionale e ho avuto modo di osservare le mandrie di ragazzini in gita e i turisti alle prese con l’attraversamento delle strade. i turisti appena sbarcati a roma li riconosci perché rimangono per lunghissimi minuti sul bordo del marciapiede, con un’espressione sempre più perplessa. il semaforo diventa verde e loro cominciano a passare, ma immediatamente diventa giallo e loro terrorizzati tornano indietro oppure rimangono un attimo nel limbo (che non c’è più, ma per loro sì) oppure corrono dall’altra parte.
i turisti addomesticati invece passano pure se non ci sono le strisce e non ti ringraziano più se ti fermi.

comunque volevo rassicurarli, anche se sembriamo tanto minacciosi non abbiamo intenzione di arrotare nessuno. l’importante è attraversare con determinazione e passo deciso, ci pensiamo noi a calcolare la vostra velocità di marcia e a scansarvi.

e buon 25 aprile a tutti.

Annunci