III giorno 13/09

Ci si sveglia alle 7 per fare colazione con i benedettini. UOVA SODE – PANE FINTO – MARMELLATA D'ARANCE – THE – LATTE CALDO.

Dopo colazione chiudiamo i bagagli e dopo averci ripetuto ottanta volte il nostro programma di viaggio i benedettini ci spiegano che per la prima parte ci guiderà Ftr. George e dopo ci recupererà Ftr. Kizito.

Carichiamo su un jeepone con il comignolo che parte dal cofano e ci dirigiamo a "Dar"-centro per cambiare i soldi. Ci accompagna un acquazzone ad intermittenza ma riusciamo nell'impresa.

Ftr. George, con il suo inglese incomprensibile, ci porta verso Bagamoyo. Attraversiamo tutta la baraccopoli di Dar e dintorni e arriviamo a Ebony Market dove, non sapendo trattare, spendiamo 190 euro in souvenir, rimanendo quasi senza scellini.

Verso le 14 arriviamo a Bagamoyo, o meglio, al museo cattolico di St. Joseph dove in attesa del biglietto ci cercano di vendere come souvenir delle vecchie monete (forse la nostra fama ci ha preceduti). Riusciamo a resistere ed entriamo nella prima delle tre stanze. La cosa più bella del museo è un grosso cappello con un basco di diametro di 70 cm. La targhetta lo descrive come cesto attraverso cui i maghi facevano volare uomini e cose per spostarsi nello spazio.

Finito il museo vediamo i primi alberi di mango e le palme di cocco.

Infine arriviamo nello splendido CAMEL TRAVELLERS' LODGE dove, risolto il disguido della mancata prenotazione, ci fanno accomodare in un bungalow vista oceano. Un sogno.

Si pranza con CREOLE LEMON CHICKEN (Ele) e POLLO IN SALSA DI COCCO (Gio). Cerchiamo di non svenire e pieni di Autan andiamo in spiaggia a fare una passeggiata. Ci coglie la pioggia ma continuiamo incontrando frotte di bambini festosi che non ci cagano!

Hanno un pallone.

Tornati al bungalow il cielo si è aperto; siam tornati in spiaggia ma, visto il freddo, abbiam pensato "chi ce lo fa fare".

Abbiam dormito e poi biretta KILIMANJARO al bar del lodge e alle otto mezza cena con CRAB SURPRISE (Gio) e FILLET STEAK (Lele). E poi nanna, combattendo con la paranoia zanzare.

(scritto da gio, viaggio planetviaggi)

Annunci