XI giorno 21/09

Alle ore 17, chiedendo ad Ele cosa avessimo fatto oggi, la risposta è stata "Quello che vedi intorno a te. Ovvero un bungalow aperto, una capannina sulla spiaggia di fronte al lago di Mbamba Bay. Tè alle 10, sole, bagno, pranzo a base di PESCE PATATINE COKE (Niente riso!!!), Molto English, Vargas, sole, bagno…

La mattina, prima di arrivare in questo luogo paradisiaco – proprietà di un tanzano che vive in Germania (ricco di bambini postulanti e pescatori nudi) – dopo una colazione che ha acceso la mia conflittualità con la manioca, è stata caratterizzata da un sopralluogo alla nuova proprietà dei monaci. Tra qualche anno vale la pena tornare!!!

Dopo le 17 i monaci si affacciano al Paradiso. Li invitiamo a prendersi una birra con noi… con molto Afrikan time arrivano le birre e con ancor più Afrikan time anche i monaci. Hanno incontrato colui che ha fatto i tetti dell'Hilltop Ruaha Lodge… gli han chiesto informazioni per i futuri bungalow dei monaci.

Sono elettrizzati di tutto ciò. Per Bro. Marco siamo una sorta di AMBASSADOR in nuce della Tanzania in Italia. Ad essere sincero Bro. Marco è tanto buono e caro.. ma attacca delle pippe!!!

Alle 18.30 ci si muove dal paradiso verso la guest house delle suore (scopriamo che il poliziotto del giorno prima non era un poliziotto) dopo aver ammirato il tramonto.

Alle 19.30, stracotti, siamo a cena: RISO, PISELLI, SUGO, PIZZA PICCANTE, VERDURA COTTA e del pesce che ci siam rifiutati di avvicinare.

Alle 21 già dormiamo.

(scritto da gio, viaggio planetviaggi)

Annunci