siamo andati a teatro, a vedere La trilogia degli occhiali di Emma Dante.
Ora, di certo essere rassicurante non è l’obiettivo primario della suddetta regista, ma io esco dai suoi spettacoli rassicurata. Perché in un mondo (teatrale) in cui tutto può succedere, in cui puoi annoiarti a morte guardando Bob Wilson o andar via prima della fine ad uno spettacolo con Marco Baliani, sapere di poter contare su un paio di registi (l’altro è Pippo Delbono) e non essere delusi è rassicurante.

Detto ciò, la trilogia.
Il primo è bello, lui bravissimo, più volte ho pensato che poteva essere una cosa di Giovanni, che tipo ci poteva stare ne Le venture degli idioti e blablabla.
Il secondo è molto bello, loro incredibili, incantevole la precisione delle schiere etcetcetc.
Ma il terzo…………………………………IL TERZO!!!!!!
Meraviglioso e poetico.
Ti prende le emozioni e te le porta a fare un giro sulle montagne russe.
e alla fine dici “ancora! ancora!!”

perché l’amore non basta mai.

ballarini

foto di Carmine Maringola

Annunci